Docente: Sandro Vitali
Periodo: Primo anno, secondo semestre

Il cinema è un linguaggio estremamente codificato e, come qualsiasi altro linguaggio, presenta regole grammaticali e sintattiche. Lo studio e l’analisi di tali regole consente al corsista di ragionare criticamente sull’impiego delle inquadrature (in particolare piani e campi) nelle diverse situazioni narrative. La codificazione del linguaggio cinematografico si estende anche alla sintassi, ovverosia nella scelta dei raccordi di montaggio. I corsisti apprendono attraverso esempi pratici come il montaggio non consista solamente nell’incollare due inquadrature contigue, ma nel costruire il senso del film. Se il cinema hollywoodiano ha contribuito alla standardizzazione e codificazione del linguaggio cinematografico, esistono tuttavia altre cinematografie che ne hanno messo in rilievo i limiti, sperimentando linguaggi e codici differenti. Al termine del corso di analisi e grammatica filmica, il corsista sa scegliere e impiegare in maniera critica le varie tipologie di inquadratura e di montaggio nella progettazione e nella realizzazione della propria animazione in 3D.

Posted in: Web design